Ortodonzia Intercettiva / Miofunzionale
allineare il sorriso in età pediatrica

Denti allineati e sani da piccoli, benessere da grandi

L’ortodonzia intercettiva miofunzionale si occupa della correzione delle malocclusioni scheletriche e/o dentali con l’utilizzo di apparecchi mobili o fissi in età pediatrica.

Tre bambini su quattro hanno denti affollati e disallineati o malocclusioni, cioè relazioni scorrette tra la mascella (arcata superiore) e la mandibola (arcata inferiore). In studio possiamo individuare le avvisaglie di questi problemi già da 2/3 anni di età e da subito possiamo iniziare specifici trattamenti per evitare che crescendo causino disagi di varia natura. Comunemente si pensa che i denti affollati, lo sviluppo errato della mandibola e altri problemi ortodontici siano causati solo da fattori ereditari. In realtà le cause sono anche funzionali: respirare con la bocca, spingere la lingua, invertire la deglutizione e succhiare il pollice (note come abitudini viziate a livello mio-funzionale). Le allergie, l’asma e la postura della bocca aperta contribuiscono allo sviluppo errato della mandibola.

Curare fin da piccoli le malocclusioni ha importanti benefici come la riduzione del rischio di carie (le malocclusioni causano un’usura irregolare dei denti), una migliore igiene orale ( è molto più facile pulire i denti correttamente allineati), l’eliminazione di disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare (ATM). Mal di testa, dolori facciali e digrignamento dei denti durante il sonno sono il risultato della pressione eccessiva dell’articolazione temporo-mandibolare. Il riallineamento dei denti riduce la pressione ed elimina questi sintomi. Questa terapia aiuta anche alla prevenzione delle OSAS (apnee notturne) in quanto uno scheletro sviluppato in modo corretto permette anche un corretto sviluppo di tutte le vie aeree/respiratorie (nei casi di palati stretti si procede con l’allargamento utilizzando gli espansori).

Casi clinici – Ortodonzia Intercettiva / Miofunzionale