Per un sorriso più sano!

Dal 21 al 23 marzo 2019 abbiamo partecipato al Congresso della Società Italiana di Parodontologia che si è tenuto a Rimini. E’ stata un’esperienza stimolante di aggiornamento formativo e di confronto con i migliori professionisti del settore.

L’odontoiatria è una disciplina in continua crescita e, per garantire ai nostri pazienti un servizio clinico eccellente, è fondamentale approfondire e rimanere aggiornati sugli ultimi temi e ricerche.

Per questo motivo vogliamo parlarvi oggi della malattia parodontale, una patologia che colpisce 2/3 della popolazione mondiale. Questa si manifesta in diversi gradi di intensità: il 10% soffre di malattia grave, aggressiva ed invalidante; nel 45% la malattia è importante sebbene moderata, mentre nel restante 45% è lieve.

Cosa si intende per malattia grave? La parodontite, anche definita piorrea, è una malattia cronica su base infiammatoria: ciò significa che, essendo di natura cronica, non esiste una cura definitiva. Fondamentale è quindi la prevenzione e il monitoraggio di tutti i possibili sintomi connessi alla malattia parodontale.

Sanguinamento, recessione gengivali, dolori o fastidi alle gengive, alito pesante: sono numerosi i campanelli d’allarme in materia di parodontite. Ve ne abbiamo già parlato in un articolo precedente, ma oggi cerchiamo di approfondire il tema alla luce delle ultime novità.

COME PREVENIRE LA MALATTIA PARODONTALE

I fattori di rischio individuale e l’influenza di abitudini e stili di vita incidono fortemente sull’insorgere della piorrea.

La Sidp (Società Italiana di Parodontologia) ha confermato come questa sia una malattia multifattoriale, fortemente influenzata dagli stili di vita, quali abitudini alimentari, stress, eventuale assunzione negativa di fumo e alcool.
Non solo, è stato dimostrato come l’indice di massa corporea (bmi) e la frequenza dell’attività fisica hanno un rilievo importantissimo.
Mantenere quindi uno stile di vita sano ed equilibrato è una base di partenza fondamentale!

L’igiene orale e la consapevolezza della propria salute orale giocano un ruolo determinante per mantenere sana la propria bocca e il microbioma orale e generale.

E’ quindi importantissimo farsi visitare da un professionista parodontologo esperto e aggiornato, che garantisca un trattamento personalizzato e aggiornato agli standard in materia di parodontologia.

LE PATOLOGIE CONNESSE ALLA MALATTIA PARODONTALE

Per quanto riguarda la salute generale invece, la malattia parodontale è, purtroppo, strettamente collegata all’insorgere di altre patologie.

Nei pazienti diabetici, con malattie croniche degenerative o altri tipi di patologie generali, le condizioni possono facilmente influenzare lo stato della malattia parodontale, e viceversa.
Non solo, è stata scientificamente dimostrata la correlazione tra la malattia parodontale, il rischio di infarto al miocardio, il rischio di eventi cerebrovascolari e morti improvvise. Il rischio in queste situazioni sale fino al 25%.

Con la parodontite non si scherza: il paziente con malattia paro severa va monitorato con sondaggio gengivale frequente, per valutare l’evoluzione della malattia, oltre che per valutare il tipo di terapia più adeguata.

Per questo motivo è importante monitorare i sintomi ed affidarsi a un parodontologo competente.

AFFIDATI AD UN PROFESSIONISTA COMPETENTE

Oggigiorno la medicina, e quindi l’odontoiatria, sta seguendo un percorso innovativo. Lo scopo è quello di personalizzare le terapie in modo sempre più puntuale e preciso, raccogliendo tutte le informazioni possibili per una relazione empatica con il paziente.

In questo la medicina narrativa ed la medicina predittiva rappresentano un terreno sempre più battuto per cercare di sensibilizzare il paziente sull’importanza delle proprie azioni ed educarlo alla prevenzione della malattia.

La salute non è altro che il risultato del nostro stile di vita.

Se i campanelli di allarme della malattia parodontale ti sono suonati familiari, ti consigliamo di prenotare al più presto una visita di controllo per valutare lo stato di salute della tua bocca.

Richiedi ulteriori informazioni e noi risponderemo alle Tue esigenze:

Nome*

Cognome*

Email*

Telefono*

Messaggio*
spuntando questo campo dichiaro di aver letto l'informativa sul trattamento dei dati personali e le condizioni d'uso del sito e acconsento al trattamento dei dati sensibili secondo quanto specificato nell'informativa stessa (art. 13 Regolamento UE 2016/679 "GDPR")
Desidero iscrivermi al servizio newsletter del sito
acconsentendo al trattamento dei miei Dati Personali per finalità di marketing - sezione 3 punto 4 della Privacy Policy. Sono consapevole che potrò disicrivermi in ogni momento.