Loading...

Decontaminazione

//Decontaminazione
Decontaminazione2017-08-22T15:10:08+00:00

Fase fondamentale del processo di igiene e sicurezza è la decontaminazione,  procedura che riduce la carica microbica ed evita i rischi di infezione per gli operatori e si effettua subito dopo l’uso e prima del lavaggio e della detersione dei materiali.

La decontaminazione, analogamente alla pulizia, rimuove la maggior parte dei microrganismi patogeni, o in grado di produrre malattia e il materiale estraneo da un oggetto, rendendolo sicuro per la manipolazione da parte dell’operatore, nelle fasi di disinfezione e sterilizzazione.

Le procedure di decontaminazione servono a:

  • prevenire la diffusione delle infezioni attraverso gli oggetti venuti a contatto col paziente e le superfici ambientali;
  • rimuovere la sporcizia visibile;
  • rimuovere la sporcizia invisibile (microrganismi e patina);
  • preparare tutte le superfici per il contatto diretto con gli sterilizzanti o i disinfettanti;
  • proteggere il personale nelle manipolazioni successive.

Presso lo studio Cagnin effettuiamo la decontaminazione immergendo completamente i materiali in soluzione disinfettante di riconosciuta efficacia nei confronti dell’HIV (ipoclorito di sodio 0,1-0,5%; ipoclorito di calcio 0,5%; dicloroisocianurato 0,5%; cloramina 0,5-2%; glutaraldeide 2%; polivinilpirolidone iodio 2,5%; perossido di idrogeno 6%). Gli strumenti devono essere risciacquati subito dopo la decontaminazione.

Durantela procedura di decontaminazione i nostri operatori devono indossare dei dispositivi di protezione individuale: guanti di gomma, camice idrorepellente, protezione per viso e occhi

La decontaminazione può essere sostituita dalla termodisinfezione (a 93°C per 10 minuti) che eseguiamo con la macchine lavastrumenti in dotazione allo studio.